domenica 25 settembre 2011

New Dimension

Ed ecco che ad un tratto, tutto si prospetta esattamente come ho sempre desiderato...Niente di meglio potevo immaginare, non mi ero costruita castelli di carta sapendo che il vento è forte e avrebbe potuto farli crollare, ma da un'istante all'altro tutto pareva così perfetto e cristallino che volendo o non volendo mi ritrovai all'interno di quel castello, non sapendo se fosse fatto di carta o di cristallo dovevo stare molto attenta perchè la carta è fragile ma il cristallo lo è ancor di più....


Con passi lenti ma felpati come quelli di un felino, mi addentrai in questa nuova dimensione che si era presentata, incredula e meravigliata da cotanta bellezza rimasi senza parole come se una paralisi delle mandibole mi stesse assalendo...


I miei occhi ammiravano gli arrendamenti di un castello fatato, tutto era magico all'interno e nulla pareva fuori luogo o volgare, una scelta casuale maledettamente azzeccata che frastornava i miei più intimi sentimenti. 


Continuavo a chiedermi perchè il fato avesse voluto regalarmi questa dimensione, o se in realtà era la mia mente malata che si era addentrata in luogo oscuro che agli occhi di una fanciulla ancora in età fertile sarebbe parso come un mondo limpido svuotato da ogni male, pensavo e ripensavo senza trovare una risposta all'interno del castello che stavo visitando...


Come ogni rocca forte, ci deve esser una leggenda o una storia e mi convinsi di cercare il pelo nell'uovo di questo castello, positivo o negativo che sia, ma la mia ricerca non diede buoni risultati e così dovetti arrendermi dal cercar qualcosa che non c'era...


Non vi trovai una fata, un mostro o un mago...nulla di nulla...solamente una bellezza limpida e fresca che riempiva il mio cuore...Capii solo allora che la storia in quel castello di carta o di cristallo la stavo scrivendo io avessi voluto o no, il destino ben poco c'entrava perchè la protagonista della favola ero io e il mio unico compito era quello di scrivere la storia dall'inizio.....






"Ho superato quelle mura con le ali leggere dell'amore poiché non v'è ostacolo di pietra che possa arrestare, il passo dell'amore..."

William Shakespeare

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza Creative Commons
Nascondiglio Pubblico by Claudia Bombonato is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at http://nascondigliopubblico.blogspot.com/.